Ho disegnato ambientazioni in 3D (mappe in formato *.pk3) per il gioco quake3 arena, col programma Gtk-Radiant. Ho conosciuto tale programma nel 2004 a settembre e da allora ho creato varie ambientazioni. E’ qualcosa che mi ha appassionato sin da subito: si tratta di un’attività che unisce creatività, buon gusto, doti tecniche e precise regole da applicare nella progettazione. Le difficoltà principali che ho dovuto affrontare sono state: trovare le corrette misure per le ambientazioni (cioè quanto fare grandi le stanze, i corridoi, gli spazi aperti nelle mappe in modo che il tutto risulti realistico e sufficientemente funzionale al gioco e alla giocabilità dello stesso); riuscire a trovare una struttura interessante e di una certa complessità per l’ambientazione; trovare adeguate decorazioni e stili per gli ambienti inizialmente spogli e infine disporre in modo funzionale e se possibile ottimizzato gli oggetti (armi, ricariche energetiche, oggetti da raccogliere, punti di rinascita…) all’interno della mappa per avere una buona giocabilità, che andrebbe testata con altre persone fisiche. Dopo una serie di mappe fatte nei primi mesi ho iniziato a farne alcune abbastanza curate come stile e soprattutto ho iniziato un’opera di modifiche alle mappe ufficiali della id-software (le mappe di base del gioco) facendone in particolare delle versioni per la modalità denominata cattura la bandiera. In questo lavoro ho messo molto impegno e precisione perchè sentivo l’importanza e responsabilità nel rilasciare mappe ufficiali modificate
Qui condivido alcuni video che mostrano alcune delle mie mappa, dal mio canale youtube ste86horusgamer

A questo link trovate tra le altre le mie mappe.

Levelshots di mie mappe disegnate per quake3 arena